Nonostante le difficoltà generali del mercato motoristico e il periodo di chiusura avvenuto tra fine marzo e il mese di aprile, Energica conferma la sua crescita costante. Per il Marchio modenese, un aumento delle consegne al +68% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

"La produzione continua a ritmi sostenuti, per soddisfare velocemente sia i clienti europei sia quelli statunitensi e asiatici", afferma Giacomo Leone, Energica Sales & Field Marketing Director. "L’interesse al marchio Energica infatti è confermato sia in Europa sia sui mercati overseas dove sono stati firmati nelle ultime settimane 3 nuovi accordi commerciali. Il numero dei concessionari Energica nel mondo segna dunque un +72% negli ultimi 12 mesi.".

Energica, boom di pre-ordini con la Eva Ribelle

Dopo il grande riscontro ottenuto con la presentazione della gamma durante l'edizione 2019 di EICMA, Energica continua quindi nella sua marcia inarrestabile verso i vertici del settore moto elettriche. "Oltre a consegnare le moto ordinate nei mesi scorsi, continuiamo a ricevere nuovi ordini - continua Giacomo Leone -, segnale di un’attenzione sempre più alta verso la mobilità elettrica, soprattutto in territori come gli Stati Uniti e in paesi come l’Olanda, la Germania e la Francia: i dati ACEA su veicoli elettrici/ibridi sono l’unico dato positivo nel primo quarter in Europa contro i cali a due cifre su tutte le motorizzazioni tradizionali".

Energica, con Utomocorp si apre il mercato indonesiano