Brad Pitt non riesce a passare inosservato neanche indossando casco e bandana. L'attore hollywoodiano è stato infatti visto a Hollywood durante una delle proteste che in questi giorni stanno scuotendo gli Stati Uniti in seguito all'omicidio di George Floyd. Ma non era a piedi: il premio Oscar infatti era in sella alla sua BMW R NineT.

Non il modello standard: trattasi infatti di una versione della naked customizzata dal tuner giapponese Cherry's Company, realizzata ispirandosi alla R7 del 1934. Non un'ispirazione casuale. Infatti, Pitt non ha mai nascosto la sua passione per le moto militari, scattata durante le riprese, nel 2009, del film Bastardi senza gloria. Una passione talmente forte da spingere l'attore originario dell'Oklahoma ad acquistare per 250mila sterline un sidecar BMW risalente alla Seconda Guerra Mondiale.

La BMW S 1000 XR arriva in concessionaria

Brad Pitt può comunque vantare un garage di tutto rispetto. Possiede infatti modelli Ducati, MV Agusta e Harley-Davidson. La sua passione per le moto lo ha portato anche a produrre il documentario Fino all'ultima staccata (2015), dedicato ai piloti MotoGP. Dagli scatti pubblicati su internet, possiamo notare come l'attore non sfiguri nemmeno in sella a una café racer.