Nato dalla partnership tra Lenovo e Ducati il nuovo laptop si distingue per tecnologia avanzata e design raffinato. Lenovo Ducati 5 adotta processori Intel Core i5 fino alla decima generazione, con un display full HD da 14” con cornici ultrasottili e altoparlanti Dolby Audio rivolti verso l’alto per una ottimale esperienza audiovisiva.

LENOVO DUCATI 5: COME è FATTO

E' realizzato con elementi e materiali di grande qualità, al fine di rispettare lo stile e il design che caratterizzano l’essenza Ducati. Si tratta di PC notebook esclusivi, proposti in un’edizione limitata di soli 12.000 pezzi in tutto il mondo e destinati ai fan della Casa motociclistica di Borgo Panigale e a quanti cercano un prodotto di livello e distintivo al tempo stesso.

I dettagli del notebook sono ispirati ai prodotti della gamma Ducati e realizzati con estrema cura. I colori grigio metallizzato e rosso riprendono la livrea della Panigale V4 R, il telaio a traliccio a vista del Monster ha ispirato le cornici della presa d’aria inferiore, mentre la sezione esagonale a nido d’ape tipica degli scarichi delle Ducati sportive è stata replicata alla base del laptop. Anche le cuciture della custodia richiamano quelle delle selle Ducati e tutti i numeri di serie del PC sono nel font Ducati.

L’attenzione al dettaglio si denota anche dalla scelta del suono di avvio del BIOS, simile al rombo delle MotoGP sul circuito, e dal logo Ducati Corse presente sulla schermata di avvio del notebook, oltre che sulla confezione dello stesso. 

Lenovo Ducati 5 ha uno spessore di 16,9 millimetri e un peso di soli 1,58 kg per garantire la massima portabilità. Grande attenzione è stata rivolta alla privacy, grazie al lettore biometrico delle impronte digitali integrato nel pulsante di accensione. Anche la webcam è protetta da un otturatore meccanico che la oscura quando non è in utilizzo.

Il PC notebook Lenovo Ducati 5 è disponibile sul mercato italiano a un prezzo suggerito a partire da 999 Euro sul sito di e-commerce Lenovo.com e su amazon.

Quanto costerebbe oggi una Aprilia RS 250 o una Ducati 916?