Si avvicina sempre di più la data che dà il via alla nuova edizione di EICMA, l'Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo che ha subìto un lungo stop (come tutti gli altri eventi) a causa della pandemia. L’appuntamento è in programma dal 23 al 28 novembre 2021 negli spazi di Fiera Milano a Rho e ai vari marchi che hanno annunciato la partecipazione si è aggiunta la storica azienda veneta Fantic Motor.

Video-prova Fantic Caballero 500: una base, 5 gusti!

Insieme a Motori Minarelli

Fantic porta a EICMA la sua gamma di prodotti moto, ebike ed e-mobility, ma la sua partecipazione non si limita solo a questo. A Milano è presente anche con uno stand dedicato a Motori Minarelli, storica impresa dell'industria motoristica italiana recentemente acquisita, che fa ritorno all'Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo dopo molti anni. Nel 2021, tra l’altro, si celebra il suo 70° anniversario dalla fondazione.

L’acquisizione di Motori Minarelli conferma la volontà di Fantic di voler diventare un punto di riferimento europeo come costruttore di motori, senza dimenticare il suo lavoro nella produzione di moto, ebike e prodotti per la mobilità elettrica. “Le due ruote sono sempre più al centro della mobilità, della micromobilità sostenibile e della ripresa. Con grande entusiasmo e con tantissime novità, Fantic sarà presente all'edizione 2021 di EICMA. La sinergia che avremo ritrovandoci al Salone di Milano sarà un messaggio di grandissimo valore, in grado di dare un apporto all'intero settore industriale e della mobilità in termini di crescita, immagine e credibilità” ha spiegato Mariano Roman, Ceo di Fantic.

EICMA e FMI ancora insieme: “Valorizziamo la passione”