Triumph e Bajaj, la prima moto arriverà nel 2023

Triumph e Bajaj, la prima moto arriverà nel 2023

Il primo modello frutto della partnership tra i due Marchi sbarcherà fra tre anni per il mercato globale: secondo le prime indiscrezioni potrebbe essere una Bonneville da 300 o 400cc 

Redazione - @InMoto_it

Una nuova gamma di moto di piccola-media cilindrata: è l'obiettivo dell'accordo che Triumph e Bajaj, Marchio indiano, hanno stipulato recentemente, e di cui vi avevamo già informato. Adesso, arrivano ulteriori dettagli.

Video-prova: Triumph Trident 660, divertimento per tutti

Video-prova: Triumph Trident 660, divertimento per tutti

Nonostante il nome evochi atmosfere heritage, sgombriamo il campo da ogni equivoco: con la Trident, Triumph non ha voluto riproporre alcuna suggestione del passato: linee moderne, minimal, aggressive quanto basta, questo modello rappresenta un capitolo tutto nuovo per la Casa di Hinckley. Il suo acquirente tipo? Innanzitutto, chi è pronto al salto tra le due ruote adulte. Non sempre, forse, ci pensiamo abbastanza, ma la scelta della prima “moto vera” può determinare gran parte della nostra carriera motociclistica. E tra i segmenti più opzionati, al momento dell'esordio tra le cavalcatura di rango, c'è sicuramente quello delle medie naked. Autentiche “Navi scuola”, non disdegnate, però, neanche da quei motociclisti più esperti, alla ricerca di mezzi divertenti ma poco impegnativi. Ed è proprio in questo contenitore così strategico e trasversale, che Triumph cala l’asso con la nuova 660. Scopriamo, in questo video, com'è fatta... e come va.

Guarda il video

Stando alle previsioni, la prima moto frutto della collaborazione (che, ricordiamo, intende realizzare le motociclette in India per poi però venderle in tutto il mondo) doveva uscire nel 2021. Ma la pandemia ha costretto a cambiare i programmi. Ed ecco che allora, secondo quanto riportano le indiscrezioni dei media indiani, il primo modello targato Triumph-Bajaj vedrà la luce nel 2023.

Triumph Tiger 850 Sport: avventura quotidiana

RIVALE DELLA ROYAL ENFIELD E DELLA HONDA?

Ovviamente non si sa ancora di che modello si tratta. Le prime speculazioni indicano come la moto possa essere una versione della Bonneville da 300 o 400cc. Quindi un nome non solo iconico e conosciuto a livello globale, ma anche un modello in grado di rappresentare un degno concorrente di mercato della Royal Enfield Meteor 350, recentemente lanciata, e Honda H'ness CB350. Staremo a vedere.

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento