Era nell'aria da un po' di tempo, ma la nuova sportiva di casa Benelli Q.J. non si farà attendere molto. Dopo aver visto le prime immagini della naked SRK600, è ora il momento della versione sportiva del progetto di media cilindrata che ruota attorno al motore 4 cilindri in linea da 80 CV e telaio a struttura mista in traliccio e piastre fuse in alluminio.

Da questa prima foto, mostrata dai colleghi inglesi di BikeSocial, si notano le forme di questa proposta che arriva dalla Cina e che andrà a "pestare i piedi" a moto come Honda CBR650R o Kawasaki Ninja 650. Una moto di stampo sportivo, ma senza esasperazioni, destinata a dare il meglio di sè su strada. Il motore 4 in linea, non ha picchi di potenza esagerata, e questo mostra come si sia puntato più sulla pastosità della erogazione piuttosto che sulle prestazioni di punta.

BASE COMUNE

Dalla sorella naked la nuova Benelli 600 RR (che in Asia arriverà con le insegne QJang ed il nome SRG600) riprende la base meccanica ed il pacchetto elettronico, implementati con una aggressiva carenatura anteriore con il forntale adornato ad un minaccioso doppio faro a LED; non mancheranno il sistema di accensione "keyless", la strumentazione con display TFT a colori e blocchetti dotati di retroilluminazione. Come sulla SRK spiccano forcella a steli rovesciati e pinze freno con attacco radiale. 

Quando arriverà? Tutto lascia supporre che entro fine anno vedremo entrambe le varianti del progetto: sia la naked che la sportiva potrebbero arrivare in forma ufficiale in autunno e sbarcare poi sul mercato ad inizio 2021.

La guida (di) In Moto: i consigli per dare il meglio su strada