Evergreen. Nel mercato italiano delle due ruote Moto Guzzi V7 ancora protagonista: tra le moto con più di 700 cc, è lei la più venduta nel mese di agosto, battendo la concorrenza italiana, tedesca e giapponese.

Due versioni, 213 vendite

Sono 213 gli esemplari immatricolati nel mese appena passato. Un grande risultato per il Marchio che quest’anno festeggia il centenario della sua fondazione, ma non una sorpresa: dal suo lancio ufficiale, arrivato in primavera con le nuove 850 cc, la V7 è stata accolta con grande entusiasmo. Sono due le versioni della best seller italiana: la V7 Stone, dai contenuti essenziali e contemporanei, e la V7 Special, dalle linee più eleganti. Il nuovo motore bicilindrico trasversale a V da 850 cc eroga 65 Cv di potenza, per delle prestazioni migliori rispetto al passato abbinate a un maggiore comfort alla guida.

Come Cambia: Moto Guzzi V7 2021

Dal 1967 ad oggi

La storia di Moto Guzzi V7 inizia nel 1967, con la primissima versione ormai storica che negli anni ha attirato un pubblico trasversale ed eterogeneo. Nel 2008 è stata rivista con una cubatura da 750 cc, mantenendo il suo stile classico. La nuova generazione di V7 ha visto un importante rinnovamento, che ha portato i risultati sperati anche a livello di vendite.

Moto Guzzi, il Museo riapre dopo un anno e mezzo