Fantic, UniCredit firma minibond da 7 milioni di euro a sostegno del Marchio

Fantic, UniCredit firma minibond da 7 milioni di euro a sostegno del Marchio

L'obbligazione è garantita al 50% da SACE e ha come obiettivo quello di aiutare il piano di crescita, sia in Italia che all’estero, dello storico Marchio motociclistico di Barzago

Redazione - @InMoto_it

Sostenere la crescita dello storico Marchio italiano. È questo l’obiettivo posto da UniCredit, che ha da poco sottoscritto un minibond da 7 milioni di euro emesso da Fantic Motor. L’operazione avrà la durata di 6 anni, sarà supportata dall’intervento di garanzia al 50% di SACE – società specializzate nel sostegno alle imprese italiane - e sarà finalizzata a sostenere il piano di crescita domestico ed estero della Casa motociclistica.

Fantic a EICMA 2021, l’azienda veneta conferma la partecipazione

Consolidamento del piano di sviluppo

Le risorse finanziarie rivenienti dal prestito obbligazionario – fa sapere la stessa Fantic - saranno utilizzate sia per supportare lo sviluppo nell’ambito della mobilità sostenibile dell’azienda Motori Minarelli, acquisita proprio nei mesi scorsi, e sia per sostenere il piano triennale di internazionalizzazione del Gruppo, con focalizzazione sui mercati di Germania, Spagna e Stati Uniti.

Fantic oggi sta attraversando un momento straordinario”, ha spiegato Mariano Roman, a.d. Fantic Motor. “Questa operazione con UniCredit ci permette di consolidare ulteriormente il nostro piano di sviluppo e di investimenti oltre che sui segmenti attuali, moto off road ed e-bikes, che rappresentano il DNA dell’azienda, anche su progetti e prodotti legati alla mobilità sostenibile”.

Motori Minarelli: l'Italia che fa strada

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento