Ducati, lo Scrambler Desert Sled Fasthouse celebra la Mint 400

Ducati, lo Scrambler Desert Sled Fasthouse celebra la Mint 400

Edizione limitata a 800 unità per cementificare la partnership con il brand di abbigliamento e festeggiare la vittoria di Graham nella classe Hooligan della storica gara americana

Redazione - @InMoto_it

Ducati presenta il nuovo Scrambler in edizione limitata Desert Sled Fasthouse, un modello celebrativo per la collaborazione tra la Casa di Borgo Panigale e il brand americano di abbigliamento Fasthouse. 800 unità per la moto che nel 2020 ha trionfato nella classe Hooligan della Mint 400, la storica gara off-road americana, con in sella Jordan Graham.

Scrambler Ducati Desert Sled Fasthouse, l'edizione limitata FOTO

Scrambler Ducati Desert Sled Fasthouse, l'edizione limitata FOTO

800 unità per celebrare la Mint 400 e il connubio tra Borgo Panigale e il brand americano di abbigliamento. Abbinata al modello off-road anche la linea Capsule Collection per l'abbigliamento tecnico

Guarda la gallery

A FINE MARZO

A presentare lo Scrambler Sled Fasthouse sono stati il Ceo Ducati Nord America Jason Chinnock e il presidente di Fasthouse Kenny Alexander, con un video girato nella sede centrale di Fasthouse in California. Per vedere la moto nei concessionari basterà aspettare fine marzo: i modelli sono numerati dall’1 all’800.

NERO E GRIGIO SI FONDONO

Quali sono le peculiarità dello Scrambler speciale? Intanto la livrea, realizzata come replica fedele delle moto della Mint 400: il nero e il grigio si uniscono in un disegno geometrico sul serbatoio, dove spicca il logo Fasthouse a fianco di quello Ducati Scrambler. Sul telaio Rosso Ducati brilla la targhetta in alluminio con il numero progressivo della limited edition, mentre i parafanghi anteriore e posteriore sono in nero.

MOTORE DESERT SLED

Sotto il telaio si posiziona il motore da 803 cc caratteristico dei modelli Desert Sled, da cui riprende anche forcellone, piastre di sterzo e sospensioni ideali per la guida off-road. Il telaio stesso è progettato per affrontare al meglio le sollecitazioni del terreno, con l’aggiunta della griglia omologata per il proiettore anteriore, dei parafanghi alti e della piastra paramotore.

TENUTA OFF-ROAD

Guidare lo Scrambler è più facile grazie alla sella con rivestimento antiscivolo e la seduta a 860 mm; comfort e grip anche sulle pedane con gommini amovibili, per sfruttare il lavoro delle sospensioni Keyaba regolabili con escursione di 200 mm. Le ruote a raggi (in nero) da 19” (anteriore) e 17” (dietro) sono coperte da pneumatici Pirelli Scorpion Rally STR da 120/70 R 19 M/C 60V M+S TL (anteriore) e 170/60 R 17 M/C 72V M+S TL (posteriore).

ABBIGLIAMENTO E PREZZO

La partnership tra Ducati e Fasthouse si concretizza anche nell’offerta Capsule Collection per l’abbigliamento, pensata appositamente per questa moto: t-shirt a maniche corte, t-shirt a maniche lunghe, giacca e cappello saranno disponibili sui canali di vendita del brand americano – oltre ai concessionari e allo shop online Ducati - a partire da fine aprile. Il prezzo di partenza è di 12.190 euro.

Ducati Scrambler 1100 Tuttoterreno, special firmata Rossopuro

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento