Sportivissime, direttamente prelevate dal Mondiale Superbike, declinate in due combinazioni: una per i corsaioli amatoriali (ZX-10R) e una che prenota un posto in griglia nei GP della SBK (ZX-10RR). In una parola: Kawasaki Ninja.

TOP 8: le moto sportive più interessanti del 2021

Di cui sappiamo già tutto. Abbiamo anticipato infatti come il focus degli ingegneri di Akashi sia stato l'aerodinamica, con un pacchetto aggiornato in modo da migliorare deportanza, affinare l'ergonomia e anche il set up ciclistico generale del modello. Assieme a ZX-10R, è poi subito arrivata ZX-10RR, limitata a 500 esemplari e con una componentistica prettamente da competizione, tra cui gli pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa SP con cerchi Marchesini, bielle e spinotti a basso attrito targati Pankl e tubi in treccia.

OPZIONI CROMATICHE E PREZZO

La novità è che adesso Kawasaki ha rilasciato i prezzi di listino con cui le due Verdone sbarcheranno sul mercato globale.

Volete la Kawasaki ZX-10RR di Razgatlioglu? Ecco quanto costa

Kawasaki ZX-10R, disponibile nelle verniciature Lime Green, Ebony o pearl Blizzard White, costa 19.890 euro. ZX-10RR, naturalmente, costa di più: 28.990 euro di listino e un'unico colore, il Lime Green.