Il 46° Presidente degli Stati Uniti d’America è Joe Biden, ex vicepresidente di Barack Obama. Naturalmente questa notizia non è né nuova né, a prima vista, pertinente con il pur variegato mondo della motocicletta. Invece Joe Biden, l’uomo del momento, con le moto ha spesso a che fare e condivide con tutti noi una grande passione.

MEMORIAL SU HARLEY

Già famoso in patria per essere un grande appassionato di auto e, nello specifico, di Corvette – possiede una Stingray del 1967 di cui va molto fiero –, Biden si è più volte fatto immortalare in sella alle due ruote, sempre con aria orgogliosa. Nel 2015 ha percorso, nella Memorial Ride dell’11 settembre, la strada che i pompieri fecero durante l’attentato alle Torri Gemelle: insieme a lui sulle Harley-Davidson Electra Glide c’erano il Governatore Cuomo e il cantante Billy Joel e, per l’occasione, Biden ha potuto sfatare un vecchio tabù da lui stesso ammesso in un video all’epoca virale: non si sentiva in grado di guidare una Harley.  

INSIEME AGLI “UOMINI OMBRA”

Da celebrità quale già era prima della recente vittoria contro Donald Trump, Biden è stato paparazzato in altre occasioni pubbliche, sempre con lo stesso sorriso entusiasta in sella. Durante una raccolta fondi del 2018 a Cincinnati, ha voluto farsi ritrarre sulla Suzuki Hayabusa del suo barbiere. Nella foto copertina, invece, uno dei tanti esempi di locali che vantano tra i propri clienti il nostro protagonista, che a quanto pare coglie ogni occasione per farsi fotografare in moto. Ancora più virale – e tornato di moda in questi giorni – l’incontro con gli Shadowmen, un gruppo di Hell’s Angels durante la campagna elettorale per il secondo mandato di Obama. Nelle foto che hanno fatto il giro della rete, Biden si vede a pranzo con i centauri mentre scambia con loro chiacchiere divertite.

Non sappiamo quali saranno le attenzioni che il politico Joe Biden riserverà alle due ruote; possiamo essere certi che invece l’uomo Joe Biden avrà sempre passione ed attenzioni per il mondo della velocità.     

Mercato moto e il Covid: "Siamo ottimisti, le due ruote nel trasporto possono ridurre i rischi"