Con il Salone di Ginevra, in scena fino al 15 marzo e annullato a causa della minaccia Coronavirus, a fare da padrone sono state una serie di presentazioni in streaming sui canali social delle case. Questa versione “digitale” del Salone di Ginevra lascia anche spunti per una riflessione su ciò che potrebbe diventare il concetto di evento in un futuro che nessuno può sapere quanto sia lontano. Anche Qooder ha svelato le proprie novità, tra le quali spicca eQooder, la versione elettrica dello scooter a quattro ruote.

SOLIDARIETÀ

L’ultimo nato in casa Qooder abbina le sospensioni basculanti HTSTM elettroniche al motore green. Le sospensioni hanno un tempo di attivazione inferiore al mezzo secondo, mentre la retromarcia di serie si utilizza a bassissime velocità per le operazioni da fermo. Paolo Gagliardo, CEO dell’azienda, ha espresso tutta la sua solidarietà: "Siamo vicini alle vittime del Coronavirus e seguiamo con apprensione gli sviluppi dell'epidemia. Nel frattempo andiamo avanti e abbiamo deciso di presentare sui social network tutte le novità che eravamo pronti a lanciare al Ginevra Motor Show, per definire nuovi orizzonti di mobilità mantenendo l'obiettivo di progettare, ingegnerizzare e realizzare prodotti di eccellenza nel panorama tecnologico mondiale. Ecco la strategia di fondo che sta dietro questa maxi-offensiva di prodotto".

AUTONOMIA E MOTORE

L’autonomia di eQooder si attesta sui 150 km, con ricarica completa della batteria agli ioni di litio in meno di sei ore. Lo scooter si ricarica con una qualsiasi presa di corrente da 220V e porta in dote la frenata rigenerativa, che garantisce un’autonomia più lunga durante la marcia. Il motore da 45 kW genera una coppia di 110 Nm, grazie al propulsore Z-Force 75-7R brushless raffreddato ad aria. Alla trasmissione finale è collegata una power unit con il compito di sostenere la potenza e la coppia del veicolo. eQooder è più pesante del 5% rispetto alla versione benzina, in virtù della doppia batteria, e si propone ad un prezzo di 14.490 euro grazie agli incentivi statali, che abbassano il listino originale previsto tra i 17.490 e i 23.490 euro.

NON SOLO ELETTRICO

Nella nuova gamma Qooder l’elettrico non è la sola chicca da ammirare: pronti a sbarcare sul mercato sono la versione off-road, xQooder, Qooder Facelift 2020 e Qooder USA Edition – con cui l’azienda esordisce oltreoceano.

I postini sul Qooder: test a Vallelunga sui veicoli a tre e quattro ruote