Nei momenti di difficoltà è particolarmente importante sapersi reinventare. È proprio quello che ha fatto il marchio inglese Matchless che, da leader del settore moto, si è spostato all'e-bike, dando vita a Model Y, la bicicletta con pedalata assistita di livello premium. 

Bici elettrica, la nuova moda: cosa dice il Codice della Strada

Model Y, l'e-bike versatile

Ideale per gli spostamenti urbani, la nuova bici targata Matchless, grazie alla sua leggerezza e comodità, rappresenta la soluzione ideale anche per chi vuole farsi una gita fuori porta in campagna o su vie sterrate di montagna. Un mezzo green che si presta a qualsiasi utilizzo, dunque, e che con la sua sella ammortizzata compensa l’assenza di sospensioni, insieme alle ruote ‘’fat’’ che consentono di percorrere anche tratti dissestati o fuoristrada, oltre ad aumentare il comfort in città.

Bottecchia, bonus triplicato per le bici a pedalata assistita

Design e specifiche tecniche

Grande attenzione è poi stata riversata al design che combina il mix di cromatura del telaio, per mettere in evidenza le saldature, ai dettagli in pelle, che le donano uno stile elegante e accattivante. Model Y è dotata di un computer montato centralmente sul manubrio, che consente di regolare l’assistenza alla pedalata; la forza istantanea impressa sui pedali varia l’intensità di coppia data dal motore, un Brose da 250 Watt con una coppia massima di 90 Nm. Una e-bike potente dunque ma sicura grazie ai freni a disco idraulici, con dischi molto grandi.

E-bike da 150 Km/h grazie al motore di una...lavatrice

Autonomia e prezzo

Sul tubo che va dal manubrio ai pedali è stata montata la batteria da 417 Wh, che garantisce fino a 120 km di autonomia in città, che diventano 60 nei tratti più impegnativi, sulle strade di montagna. Sono tre infine le misure sul mercato della bicicletta a pedalata assistita targata Matchless: S, M, L. La S è già ordinabile, le altre si possono preordinare dal sito della Casa. Unico neo il prezzo, non accessibile a tutti: 7mila euro