Eppur si muove, eccome! Di bizzarri ibridi il mondo è pieno, e sovente sbucano fuori idee che rasentano la follia. E' il caso di questa ardita realizzazione di un utente greco (nickname Reddit), che nel suo tempo libero ha trovato il modo di inserire il motore di una lavatrice domestica sul telaio di una normale bici. Il risultato? Una bici elettrica, che più che bici sarebbe una vera e propria arma.

POTENZA DA URLO

La punta massima dichiarate per questa bici-lavatrice, chiamata "The Spin Cycle", è di 150 Km/h. Non c'è che dire, non male come risultato. Certo poi fermarsi sarà tutt'altra storia, ma l'inventiva di questo appassionato ha di che strabiliare, considerando poi ili motore installato capace di una potenza di ben 1100 wat che fanno di questo mezzo tre le e-bike più potenti al mondo, 100 watt in più delle più perfomanti bici eletriche in circolazione. Per farsi meglio un'idea: in Italia la legge vieta bici elettriche di potenza superiore ai 250 Watt. Prestazioni elevate, ma non in regola con le norme stradali e forse nemmeno con il buon senso, ato che ifreni sono rimasti quelli di serie. Ammirevole però il lavoro fatto.