Le Ducati sulle monete: la collezione omaggio all'eccellenza del Made in Italy

Le Ducati sulle monete: la collezione omaggio all'eccellenza del Made in Italy

La Repubblica Italiana ha voluto celebrare i successi sportivi del Marchio con una speciale tiratura curata dall’artista Antonio Vecchio

Redazione - @InMoto_it

Ducati sarà sulle monete. Sì, è vero. La Casa di Borgo Panigale è stata omaggiata dalla Repubblica perché considerata simbolo di eccellenza Made in Italy, anche in virtù dei successi sportivi raggiunti dalla Casa motociclistica nel corso del 2023. Per questo motivo, il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha emesso una serie di monete d’argento coniate dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato dedicate a Ducati.

Come sono le monete

La collezione celebrativa di monete dedicata a Ducati

La collezione celebrativa di monete dedicata a Ducati

La Casa di Borgo Panigale è stata omaggiata dalla Repubblica perché considerata simbolo di eccellenza Made in Italy, anche in virtù dei successi sportivi raggiunti dalla Casa motociclistica nel corso del 2023. La collezione, curata dall’artista Antonio Vecchio, è composta da un trittico commemorativo d’argento e da tre monete da 5 euro.

Guarda la gallery

La collezione, curata dall’artista Antonio Vecchio, è composta da un trittico commemorativo d’argento e da tre monete da 5 euro che mostrano sui lati anteriori una veduta storica dello stabilimento Ducati di Borgo Panigale, a destra il logo del marchio e intorno alla scena la scritta “Repubblica Italiana”. Una collezione, dunque, che racconta il luogo in cui nasce il mito Ducati e i suoi modelli, come si vede nel rovescio che, invece, varia tra tre design distinti, offrendo una panoramica dell’evoluzione della Casa motociclistica attraverso le sue moto più significative. In particolare, il primo raffigura la Ducati 60 del 1949, prima motocicletta della storia di Ducati prodotta completamente a Borgo Panigale. Nel secondo troviamo la Ducati 916, il capolavoro progettato nel 1994 dal designer Massimo Tamburini che, ancora oggi, è considerato l’emblema della bellezza applicata alle due ruote (con la versione 30° anniversario lanciata di recente). Infine, il terzo rovescio ritrae la Panigale V4, la superbike più tecnologica e sofisticata della gamma Ducati. Nella versione in trittico ciascuna delle tre moto è dipinta in Rosso, colore d’appartenenza di Ducati. Le monete vendute singolarmente invece avranno la colorazione sul dritto, ovvero sul marchio Ducati.

Sulla destra c’è poi l'anno di emissione, il 2024. Nella parte inferiore sono posizionati il valore nominale di “5 Euro” e l'identificativo della Zecca di Roma, rappresentato dalla lettera "R". Sul lato sinistro, nel giro delle monete, è collocata la firma dell'artista “A. Vecchio”, mentre in alto, in modo curvilineo, è incisa la scritta "Ducati".

Le monete verranno emesse il giorno 20 giugno e saranno acquistabili dal 5 marzo sul sito www.shop.ipzs.it.

L’evento

All’evento di presentazione, introdotto e moderato dalla conduttrice televisiva Mara Venier, hanno preso parte il Ministro dell’Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgetti, il Presidente dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Paolo Perrone, l’Amministratore Delegato dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Francesco Soro e Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati.

DUCATI, ORA È POSSIBILE PERSONALIZZARE LA MOTO DAL SITO UFFICIALE

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento