Bari e i monopattini, viste le notizie che circolano, non hanno iniziato il loro rapporto con il piede giusto. Nei primi giorni di luglio, dopo nemmeno 24 ore dal debutto del servizio sharing lungo le strade della città, ben 7 mezzi su 250 erano già fuoriuso (due rubati e cinque distrutti). Non solo. Qualche giorno dopo, un gruppo di ragazzini ha guidato contromano un monopattino danneggiando un’auto.

Un bilancio iniziale decisamente negativo per il capoluogo pugliese che ha richiesto controlli più intensi da parte della Polizia Locale. Da inizio mese le multe per chi guida monopattini sono state più di 300: chi è senza casco pur essendo minore, chi trasporta persone a bordo, chi attraversa con il semaforo rosso.

Una situazione pericolosa

Tante infrazioni rese più evidenti dal massiccio utilizzo dei monopattini, registrato soprattutto da giugno. Il rispetto delle regole del Codice della Strada è fondamentale: in moto, in auto, a piedi e anche su questi nuovi piccoli mezzi che stanno letteralmente invadendo le città. Si sono registrate fino a 21 sanzioni in una sera e il numero potrebbe crescere ancora se chi guida il monopattino non lo fa con responsabilità e nel rispetto delle norme. Il sindaco Decaro si era dichiarato amareggiato per la situazione, in un lungo post su Facebook: arriveranno presto dei provvedimenti?

Monopattini elettrici, debuttano in Italia due nuovi modelli Xiaomi