Tra le tante novità presentate a EICMA 2019, arrivano moto elettriche anche dalla Svezia. Si tratta dell’ultima nata in casa Cake (azienda di cui vi avevamo già parlato qui) che ha portato al Salone di Milano la nuova Ösa, nelle versioni Ösa + e Ösa Lite.

MOTO ELETTRICA MADE IN SVEZIA – La differenza tra le due varianti sta nella loro classificazione: mentre Ösa Lite (da 30 mph, cioè 48 km/h) viene considerato un ciclomotore, Ösa + (da 63 mph, ovvero 101 km/h) è a tutti gli effetti una motocicletta. Per vederle sul mercato si dovrà aspettare marzo 2020, ma intanto possiamo dirvi che entrambe hanno funzionalità su strada e fuoristrada grazie alle ruote a raggi da 14 pollici e ai pneumatici dal doppio uso.

EMULA, a EICMA 2019 l'elettrica che imita tutte le moto termiche

LA BATTERIA – Andiamo al cuore di Ösa by Cake. Due le possibilità di batteria: da 1,5 – più snella, più leggera e più economica – o più grande da 2,5 kWh. Il motore eroga 10 kw (cioè 13 cv) di potenza massima, mentre quella continuativa è di 4 kw (5 cv) per Ösa Lite e 7 kw (9,5 cv) per Ösa +. Non ci sono differenze per quanto riguarda l’autonomia che è di 63 miglia, ovvero 101 km.

The Ösa from CAKE on Vimeo.

CARICA - E quanto tempo ci vuole per caricare le due elettriche svedesi? Tre ore, direttamente da una presa classica. Entrambi i modelli hanno anche lo stesso peso, 65 kg, ma senza batterie. Il telaio è costituito in buona parte da alluminio 6061, che corrisponde anche a un sistema di bloccaggio modulare configurabile in molti modi diversi (così dichiarano da Cake). Ösa è poi dotata di cestini, cinture, borse che possono essere utilizzati per trasportare e legare oggetti al veicolo.

Vins EV-01, l'elettrico made in Italy a EICMA 2019

PREZZI – Ma quanto costa portare a casa la simpatica Ösa? La versione + parte da 6.500 euro, la Lite da 4.500.