Manca poco a Eicma 2019, la fiera dedicata alle due ruote in scena dal 7 al 10 novembre. Molte di quelle che saranno le novità del 2020 le abbiamo viste al Salone di Tokyo, appena concluso, ma a Milano le sorprese non mancheranno. Cosa ci dobbiamo aspettare? Vediamolo nel dettaglio.

Aprilia

Arriverà la versione definitiva della RS 660, già presentata in anteprima lo scorso anno, mentre la Tuareg sarà rimandata al 2021. Potrebbe esserci spazio per una nuova naked.

Benelli

Dopo il successo del Leoncino 500, sarà presentata la versione 800, con qualche differenza rispetto al prototipo dello scorso anno. Da capire se sarà disponibile da subito anche una versione Trail, con anteriore da 19'' e cerchi a raggi.

Motosprint The Test di Riccardo Piergentili: Benelli Leoncino Trail

BMW

La nuova crossover sportiva  S 1000 XR è la novità più attesa della casa dell'elica. Tanti gli aggiornamenti a partire da motore e telaio.

Ducati

Tutti aspettano la nuova Superleggera Ducati su Panigale V4. L'allestimento sarà da top di gamma.

Honda

L'arrivo della nuova CBR1000RR è forse l'evento più atteso del salone. Se ne sa pochissimo, ma il 4 cilindri raggiungerà una potenza di almeno 200 cv.

Husqvarna

Alcuni scatti rubati ci hanno fatto pensare a una crossover di media cilindrata su base KTM 790 Adventure. Forse vedremo solo un prototipo.

Kawasaki 

Abbiamo già ammirato la nuovissima ZH2. A Eicma avremo modo di apprezzarla dal vivo.

KTM

Un teaser lo ha annunciato: a Milano ci sarà la nuova SuperDuke 1290 R. E sarà la "solita bestia".

Yamaha

E se fosse la volta buona per una Tracer 300? Il segmento sembra avere mercato.

Suzuki

È tra le più attese della fiera: sarà una nuova V-Strom o il grande ritorno della Dr-Big?

EICMA 2019: l'edizione del futuro