In città come al TT: l'autovelox lo becca a 140 orari

In città come al TT: l'autovelox lo becca a 140 orari

Patente sospesa da 6 a 12 mesi e oltre 3mila euro di multa per un motociclista beccato a infrangere le regole di sicurezza lungo Corso Gastaldi a Genova

Redazione - @InMoto_it

Ore intense, quelle recenti, a Genova per la Polizia del capoluogo ligure durante alcuni controlli ordinari per la sicurezza stradale. Sono scattati ben 39 verbali, e uno di essi ha fatto scalpore. Un motociclista è stato infatti pizzicato lungo Corso Gastaldi viaggiare a una velocità di 140 km/h.

Impenna nel traffico con la supersportiva: la multa è esorbitante VIDEO

SANZIONE SEVERISSIMA

Il tutto, in una strada in cui il limite massimo consentito è di 50 km/h. A beccare il centauro è stato il dispositivo di rilevamento della velocità. L'autovelox ha infatti segnato 139 km/h. Per il motociclista, la sanzione è stata severissima: avendo superato di oltre 60 km/h il limite massimo, si vedrà sospendere la patente per un periodo compreso tra i 6 e i 12 mesi, senza dimenticare la multa, che può partire da 845 euro ma arrivare fino a quota 3.382 euro.

Multe e due ruote: le infrazioni più frequenti tra i motociclisti

Un altro centauro, sempre nello stesso tratto, è stato pizzicato a 99 km/h. Anche per lui è scattata la sanzione severa, sebbene leggermente minore dell'uomo dei 140 orari: da 543 a 2.170 euro di multa e patente sospesa da uno a 3 mesi. Infine, un terzo motociclista è stato trovato a guidare senza patente.

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento