È di pochi giorni fa la notizia dell’addio di Cityscoot, servizio sharing di scooter elettrici, a Roma. Ma se c’è chi se ne va, c’è pure chi decide di restare e incrementare il servizio: è il caso di eCooltra che ha appena annunciato di voler aumentare la sua flotta nella Capitale.

Numeri buoni post lockdown

A differenza di quanto accaduto con Cityscoot, eCooltra non ha subìto importanti cali post lockdown, anzi. Da maggio il servizio ha registrato più di 2.500 noleggi giornalieri, con punte di 3.000 noleggi al giorno per un totale di 37.500 km percorsi al giorno. Numeri che fanno ben sperare, come ha dichiarato Timo Buetefisch, CEO e co-fondatore del Gruppo Cooltra: “L’amministrazione della Città di Roma e i romani, dal 2017 anno del nostro arrivo fino ad oggi, hanno riposto in eCooltra tutta la loro fiducia attribuendoci il grande riconoscimento di primo servizio privato in sharing alternativo ed intermodale al trasporto pubblico per gli spostamenti in città. Una fiducia, fatta di numeri e di lavoro quotidiano, che anche nel post-Covid eCooltra non tradisce e rinnova la forte volontà a rimanere sul territorio e continuare ad investire nel prossimo futuro… Roma non è stata costruita in un giorno!”.

Controtendenza

Cityscoot ha deciso di incrementare la sua flotta a Milano, definita “città più dinamica”, eCooltra va controtendenza e annuncia nuovi investimenti per il 2021 a Roma: “Abbiamo trascorso dei mesi molto difficili durante il lockdown e nelle fasi successive, ma non abbiamo mai voluto sospendere il servizio contribuendo ad infondere un messaggio di presenza e di utilità del servizio anche nella condizione di mobilità limitata solo ad urgenze - ha commentato Oriol Marimon, CEO di eCooltra - Oggi abbiamo ripreso a crescere, registrando un costante aumento dei noleggi in coerenza con le esigenze di mobilità degli abitanti. In un momento di grandi cambiamenti per la mobilità privata, abbiamo cercato di trasformare il forte disagio della più grande pandemia mondiale, in una opportunità per il nostro servizio di sharing e questo grazie alla fiducia di Roma e dei romani”.

Mercato moto, agosto rovente: +41,2%, Benelli TRK in scia alla BMW GS