Mentre Yamaha annuncia l’attivazione di un servizio on line per acquistare la propria moto preferita in gamma, nelle valli piacentine, fra gli scenari naturali dell’Alta Val Tidone, si potrà tornare a breve a girare in fuoristrada con il Blue Bike Camp. La scuola di guida off-road legata al mondo delle maxi-enduro della Casa dei tre diapason ripartirà infatti il prossimo 6 giugno con tutte le attività della stagione 2020. 

Agli appuntamenti si può partecipare con la propria moto adventure – di ogni marca – oppure si può noleggiare una Yamaha Ténéré 700 o una Super Ténéré..

Creato dall’esperto manager di enduro a livello mondiale Daniele Madrigali, il Blue Bike Camp vuol essere anche un’occasione per gli amanti del fuoristrada di salire in sella accompagnati dalla competenza di un team di istruttori preparatofatto di campioni di grandi sfide fuoristrada del passato - e da guide esperte autorizzate del territorio.

La tecnica e la pratica

La scuola di guida in fuoristrada ha l’obiettivo di insegnare ai possessori di una maxi-enduro la tecnica di guida per utilizzare la moto anche in fuoristrada, prendendo confidenza con le dimensioni “importanti” di questi mezzi, attraverso corsi ed esercizi appositamente studiate.

Una volta apprese le nozioni base, i partecipanti potranno mettere in pratica quanto appreso, attraverso i tour guidati su percorsi adatti alle moto adventure, in sicurezza e divertimento.

La novità del 2020 è data non solo dall’opportunità di imparare a guidare in fuoristrada direttamente in sella alla nuovissima Yamaha Ténéré 700, ma anche provarla in esclusiva in occasione dei tour guidati.

Tutti in fuoristrada

Scenario della scuola dedicata al fuoristrada è l’Alta Val Tidone, una zona ricca di percorsi fuoristrada per tutti i livelli di guida, dalle strade bianche sterrate più semplici ai sentieri di enduro più impegnativi. Gli istruttori e le guide locali sapranno scegliere il percorso più adatto ai partecipanti di corsi ed Adventour.

Blue Bike Camp lavora in condivisione con i Comuni del territorio per la pratica del fuoristrada sulle sue strade, in sintonia con il territorio e con l’obiettivo di valorizzare e promuoverne le caratteristiche turistico-paesaggistiche, culturali e gastronomiche.

Tutte le attività si svolgeranno nel pieno rispetto delle Direttive Governative in materia di protezione e prevenzione da Covid19.

Le date e i costi

I corsi si terranno il 6 e il 20 giugno, l’11 e il 18 luglio, il 1° e il 22 agosto. Saranno aperti a un numero massimo di 10 motociclisti.

Il costo di partecipazione al corso è di € 240,00 e comprende il corso di guida, un welcome coffee, pranzo e attestato di frequenza a fine corso. Per chi volesse noleggiare la moto, il prezzo aggiuntivo è di € 120,00.

Gli Adventour si terranno il 7 e il 21 giugno, il 12 e il 19 luglio, il 2 e il 23 agosto. Tre i percorsi adatti alle caratteristiche delle moto Adventure, con lunghezze e difficoltà crescenti (da 70 a 130 km), aperti a un numero massimo di 10 motociclisti, che potranno partecipare con moto proprie o utilizzando le Ténéré 700 e Super Ténéré a noleggio.

Il costo di partecipazione ad un Adventour è di € 100,00. Il costo comprende il tour guidato, welcome coffee e pranzo. L’eventuale noleggio della moto comporta un supplemento di € 120,00.

Organizzazione per gruppi

Blue Bike Camp è disponibile per l’organizzazione di corsi e adventour dedicati ai gruppi (minimo 5 partecipanti) anche in giorni infrasettimanali o in week end che non rientrino già nel calendario ufficiale pubblicato. Per ulteriori informazioni, si può consultare il sito ufficiale del Blue Bike Camp.

RIDE 4, Yamaha protagonista nel nuovo videogioco