Yamaha si prepara a riaprire gli stabilimenti in Giappone dopo aver prolungato lo stop per l’emergenza Coronavirus. Intanto in Italia riparte aprendo in sicurezza le porte di tutte le sue concessionarie, ma al contempo inaugura anche il servizio You - On Line Dealer.

La riapertura

Le concessionarie Yamaha, infatti, hanno riaperto al pubblico, dopo una attenta sanificazione dei locali e la predisposizione di tutti gli accorgimenti per garantire un ambiente sicuro e comportamenti consapevoli, in linea con le indicazioni normative. Su tutto il territorio nazionale quindi è possibile di nuovo recarsi dal proprio dealer di fiducia per un controllo del mezzo, per un preventivo o l'acquisto di un modello in gamma e per respirare l'universo della Casa dei tre Diapason.

Il servizio on line

Allo stesso tempo, nasce anche un nuovo servizio, You - On Line Dealer, dedicato a chi non si sente ancora pronto o non ha la possibilità di recarsi in concessionaria: è sufficiente avere uno smartphone o un computer connesso a Internet per richiedere un appuntamento direttamente dal sito Yamaha. Si verrà poi ricontattati dal servizio customer care e si potrà fissare un appuntamento online con un concessionario ufficiale.

Il cliente riceverà un link della piattaforma "Google hangouts" al quale accedere nel giorno e all'orario stabilito, oppure potrà fissare un appuntamento “tradizionale".

Un servizio anche per il futuro

Le contingenze create dalla gestione di questo virus hanno reso necessario un salto tecnologico importante e una nuova visione della relazione con i clienti. Grazie alla capacità di innovare e di guardare avanti, Yamaha offre questa nuova modalità di contatto che resterà certamente come servizio anche in futuro", dichiara Alessandro Sacco, responsabile marketing Yamaha Motor Italia. 

La moto si configura in 3D

Non solo: attraverso all'App Yamaha my Garage, scaricabile gratuitamente da Apple Store e Google Play, si potrà potrà configurare la moto e/o lo scooter dei propri sogni in ogni dettaglio. L'app permetterà di personalizzare la moto e di vedere, grazie alla grafica 3D di qualità, un'anteprima del mezzo completo di tutti gli accessori selezionati.

Sarà poi possibile condividere la configurazione con il concessionario ufficiale desiderato e ricevere il preventivo della moto desiderata.

Rewind, Yamaha YZF-R7: libidine da SBK