Vìoli la corsia d'emergenza chiusa al traffico? Arriva la multa

Vìoli la corsia d'emergenza chiusa al traffico? Arriva la multa

Nel Regno Unito, motociclisti e automobilisti beccati a guidare nei tratti autostradali dove è vietato riceveranno una sanzione di 100 sterline e 3 punti in meno sulla patente

Redazione - @InMoto_it

Motociclisti e automobilisti del Regno Unito sono avvisati: tutti loro potrebbero infatti ricevere una multa di 100 sterline qualora dovessero attraversare o muoversi lungo una corsia autostradale chiusa al traffico.

Regno Unito: denaro dei ladri di moto riutilizzato per ancore antifurto

LA NUOVA REGOLA IMPOSTA IN UK

Il nuovo sistema che sta per essere introdotto in Gran Bretagna si basa sulle telecamere che monitorano le chiusure delle corsie contrassegnate da una "X" rossa sulla rete autostradale "intelligente" del Regno Unito. Quest'ultima è la ALR (All Lane Running), che aumenta il flusso dei veicoli utilizzando la corsia d'emergenza della strada come corsia attiva nei momenti di maggiore affluenza. Gli autisti vengono avvisati del cambiamento tramite insegne luminose sui pannelli. E la "X" rossa viene utilizzata per avvertire gli utenti della strada che una corsia è chiusa al traffico e che potrebbe contenere un veicolo in panne o anche pericolosi detriti.

Questa mossa arriva sulla scia del nuovo Codice della Strada introdotto in UK, che prevede multe illimitate e fino a 14 anni di carcere. Ovviamente, guidare in una corsia X rossa è illegale e le telecamere dell'autostrada ora possono rilevare automaticamente i conducenti che violano la legge. La sanzione, come detto, è di 100 sterline di multa e e tre punti decurtati dalla patente.

Viaggiare in Europa: le regole da seguire Nazione per Nazione

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento