KTM 1290 Super Duke R, arriva la versione EVO con sospensioni elettroniche

KTM 1290 Super Duke R, arriva la versione EVO con sospensioni elettroniche

In arrivo una versione più sofisticata dela naked austriaca, con una livrea nuova e più giri nel motore. Spiccano le sospensioni semi-attive 

Redazione - @InMoto_it

Novità in arrivo per l’austriaca KTM, anche se la notizia giunge da oltreoceano, dove starebbe per arrivare una versione ancora più sofisticata della 1290 Super Duke R

Sospensioni semi attive

La Super Duke R diventerà EVO, con una serie di dettagli e aggiunte di alto livello, una nuova livrea e soprattutto delle sospensioni semi attive WP come quelle montate sulla GT: grazie ai sensori elettronici di ultima generazione, si può modificare la taratura del precarico tramite un pulsante, scegliendo una tra le modalità Comfort, Street e Sport. Rispetto alla 1290 Super Duke R tradizionale, poi, la EVO avrà un regime di rotazione più alto nel motore.

Arriverà in Europa?

Per ora dovrebbe essere commercializzata solo negli Stati Uniti, con un listino di 19.590 dollari (16.500 euro) - 900 dollari in più rispetto alla 1290 Super Duke R standard. C’è la possibilità che arrivi anche in Europa, ma ancora non è ufficiale: nelle prossime settimane KTM annuncerà le novità 2022 e ne sapremo di più. 

Comparativa medie naked IL VIDEO

Comparativa medie naked IL VIDEO

Versatili, divertenti, perfette per godersi le strade più eccitanti e - perché no - anche qualche turno in pista. Abbiamo messo in sfida, l'una contro l'altra, le regine del segmento: BMW F 900 R, KTM 890 DUKE R, Triumph Street triple RS, Yamaha MT-09 SP, Kawasaki Z900, Ducati Monster 821 Stealth, Mv Agusta Brutale 800 Rosso e Suzuki GSX-S750. Cliccate play, e buona visione!

Guarda il video
  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento