Kawasaki presenta il nuovo (vecchio) logo: il River Mark

Kawasaki presenta il nuovo (vecchio) logo: il River Mark

Il colosso giapponese annuncia che il River Mark, apparso per la prima volta nel 1870, diventa il simbolo di tutte le sue aziende

Redazione - @InMoto_it

Sono 120 gli anni che caratterizzano il percorso di Kawasaki Heavy Industries. Anni di avventure, imprese e successi in tanti settori: marino, terrestre, aeronautico e aerospaziale. Dopo il recente annuncio della creazione di una nuova società all'interno del gruppo, creata per concentrarsi sulla produzione di motocicli e veicoli a motore per utilizzo specifico, arriva un’altra novità: un nuovo logo, per rappresentare al meglio l'identità aziendale, un mix tra storia e sguardo al futuro.

Kawasaki, arriva l'aggiornamento per la Z900

Ideogramma giapponese del fiume

Parliamo di nuovo logo, in realtà è forse più corretto definirlo rinnovato, in quanto il River Mark - rappresentazione stilizzata dell’ideogramma giapponese raffigurante il fiume - è apparso per la prima volta nel 1870, sulle bandiere delle navi della Kawasaki Tsukiji Shipyard, precorritrice della Kawasaki Heavy Industries. Per anni è stato il simbolo di una compagnia che ha fatto della costruzione di navi il suo cavallo di battaglia, andando incontro all’esigenza giapponese di esportazione e commercio. Nel corso del tempo Kawasaki ha messo il suo marchio in tanti altri settori, ma nei momenti importanti è stato utilizzato il River Mark, limitandone poi l’applicazione ai prodotti più significativi del loro tempo. Lo abbiamo visto, in tempi abbastanza recenti, sulle carenature delle Kawasaki Ninja H2 e Ninja H2R.

Il 6 ottobre 2021 Kawasaki ha dichiarato che è giunto il momento di adottare il famoso River Mark come simbolo di Corporate Identity e come principale immagine identificativa degli sforzi congiunti delle sue aziende e dei loro prodotti diversi in ambienti sia commerciali che di pubblico consumo. “Il mondo è cambiato incommensurabilmente soprattutto negli ultimi anni e quindi anche Kawasaki - ha spiegato Masaya Tsuruno, amministratore delegato di Kawasaki Motors Europe -. Mentre sviluppiamo la nostra nuova identità aziendale con al centro il River Mark, cerchiamo di fare un passo successivo e audace in termini di tecnologia e ingegneria, oltre a migliorare la vita di innumerevoli persone in tutto il mondo con un focus sulla sostenibilità e sull'emersione della Green-Tech. Mentre alcune cose cambiano, altre rimangono costanti come il nostro impegno per essere i migliori nei campi da noi scelti; il River Mark è il simbolo appropriato di questo impegno”.

Kawasaki Versys 1000: due versioni per il 2022

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento