Brembo New G Sessanta, la pinza freno del futuro

Brembo New G Sessanta, la pinza freno del futuro

Con il concept, presentato per festeggiare i suoi primi sessant’anni, Brembo immagina nuove funzionalità e soluzioni, strizzando l’occhio al futuro senza scordare il passato

Redazione - @InMoto_it

Brembo compie sessanta anni e per questo non si è lasciata sfuggire l’occasione per presentare un concept di pinza freno capace di anticipare, e non poco, il futuro della mobilità.

Si chiama New G Sessanta e, anche se prende ispirazione dalla prima pinza freno per motocicletta prodotta dall’azienda, porta con sé una notevole particolarità: utilizza una tecnologia Led sul corpo al fine di esaltarne forme e prestazioni.

Brembo: fatta per l'acquisizione del 100% di J.Juan

Tecnologia applicata alla tradizione

Secondo la Casa, infatti, il concept è stato pensato per essere personalizzabile nella tonalità di colore, gestendolo attraverso una tecnologia wireless, e per essere in grado di ricevere e inviare dati e informazioni sullo stato del veicolo e sulla pinza stessa, o ancora per ritrovare il veicolo parcheggiato grazie alle luci di cortesia presenti sulla pinza.

Rispettando le linee e le forme della prima pinza Brembo realizzata nel 1972, quindi, l’Azienda è riuscita a concepire un nuovo prodotto capace di coniugare la tradizione delle proprie origini ma che comunque getta le basi per un futuro al passo con le nuove tecnologie.

Brembo, nuova mescola SR per chi "strapazza" i freni

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento