Ducati: rinnovata la partnership con Unibo per tre anni

Ducati: rinnovata la partnership con Unibo per tre anni

Il primo progetto del nuovo corso avrà luogo nelle prossime settimane e coinvolgerà un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Ingegneria Industriale sul tema dell’Additive Manufacturing

Redazione - @InMoto_it

Dalle parti di Borgo Panigale hanno da sempre a cuore la formazione dei ragazzi e dei giovani studenti. In casa Ducati, infatti, lo hanno recentemente dimostrato con la riapertura del laboratorio interattivo dedicato alla fisica applicata al mondo delle due ruote e con la rinnovata intesa con l’Università di Bologna per i prossimi tre anni. Un accordo da sempre utile a potenziare lo scambio di conoscenza tra impresa e università.

Ducati, un'eccellenza per i lavoratori: Top Employer per il 7° anno consecutivo

INSIEME PER LA DIDATTICA

L’intesa tra le parti va avanti sin dal 2015 quando, l’Ateneo bolognese e la Casa motociclistica si impegnarono nel mettere in gioco le loro competenze sia sul fronte didattico - con la nascita di un percorso in Ingegneria del Motoveicolo, inserito all’interno della laurea magistrale in Ingegneria Meccanica -, che sul fronte della ricerca e dello sviluppo di soluzioni innovative all’intero dei processi aziendali Ducati.

AL VIA UN NUOVO PROGETTO

Il primo progetto della rinnovata partnership è già stato siglato e avrà luogo nelle prossime settimane. Il programma coinvolgerà un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Ingegneria Industriale sul tema dell’Additive Manufacturing, quel processo industriale adottato per produrre oggetti partendo da modelli 3D computerizzati.

Inoltre, sempre nell’ambito delle sinergie tra le due realtà, è nato anche il progetto Unibo MotoStudent, il Racing Team dell’Università di Bologna che ha realizzato un prototipo di moto elettrica da competizione (nella foto in basso), con l’aiuto dagli ingegneri della Casa motociclistica di Borgo Panigale.

Tutto questo, senza dimenticare che grazie alla collaborazione tra l’Ateneo e Ducati gli studenti possono seguire lezioni, svolgere tirocini in azienda, sviluppare progetti di tesi e mettere in pratica tutte le nozioni apprese in aula.

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento