Il 2020 segna il 40° anniversario dei modelli BMW GS, un traguardo celebrato con la R 1250 GS "Edition 40 Years GS”. Oltre a questo, proprio qualche giorno fa sono state presentate le nuove BMW R 1250 GS model year 2021 con omologazione Euro5. Il motore boxer a due cilindri resta invariato e mantiene la cilindrata di 1.254 cc con una potenza massima di 136 CV.

“Non tradire le aspettative”

Prestazioni stimolanti, un'impressionante gamma di accessori, un'esperienza di guida incomparabile - sono le parole in coro di Patrick Gürlich, Project Manager, e Reiner Fings, Product Manager BMW per raccontare le nuove arrivate - e una fiducia irriducibile dei clienti GS nelle loro moto contribuiscono in modo significativo al successo del marchio BMW Motorrad. Nel progetto delle nuove R 1250 GS e R 1250 GS Adventure tutto ciò è stata una ispirazione, ma nello stesso tempo anche un obbligo a non tradire le aspettative dei nostri clienti e appassionati”.

I prezzi

Per la R 1250 GS è stato confermato il prezzo base di 18.150 euro chiavi in mano. Si parla di un sovrapprezzo di 1.050 euro per la versione Rallye, 850 euro per la colorazione Triple Balck e 2.050 euro per l’Edition 40 Years. Per quanto riguarda i pacchetti, invece, il Comfort è fissato a 550 euro, il Touring a 750 euro, il Dynamic a 1.500 euro, l’Enduro a 650 euro e luci aggiuntive vengono 750 euro.

Passiamo alla BMW R 1250 GS Adventure. Anche in questo caso il prezzo chiavi in mano non cambia rispetto al modello attuale: 20.100 euro. Servono 600 euro in più per la colorazione Triple Black, 800 per la Rallye, e 1.800 per l’Edition 40 Years. I pacchetti hanno lo stesso prezzo della R 1250 GS di base, tranne le luci aggiuntive che costano 1.100 euro.

BMW G310GS, aggiornamento 2021 per la piccola Adventure