MV Agusta torna a correre. Sembrano ormai lontani i giorni di crisi per la casa di Schiranna e, ad oggi, dopo la ristrutturazione aziendale, si guarda la futuro con sempre maggiore ottimismo.
L'accordo con Loncin per la produzione di 4 nuovi modelli di fascia premium e che vedremo (probabilmente) alla fine del 2021, nuovi innesti ai vertici, con la splendida Superveloce 800 che si prepara a mettere in pratica i meritati applausi, sia per la Serie Oro, con la produzione avviata, sia per la versione Rosso.

NUOVA VITA

Senza dimenticare la strabordante Brutale 1000 e la sensuale Rush, anche loro in procinto di arrivare in vetrina: "In questo momento - dichiara Timur Sardarov, ai colleghi di MCN - MV Agusta per la prima volta nella sua storia ha un suo piano. Siamo appena usciti da una crisi, e sarà fondamentale concentrarci sul marchio, importante, quanto iconico".

TORNA LA F4

Ma non ci si ferma qui e, come dichiarato dallo stesso Sardarov, nel futuro si tornerà sul progetto F4, la sportiva con motore 4 cilindri, che da qualche stagione sembrava ormai finita, mestamente, nel dimenticatoio. Ed invece...

Il piano di MV, secondo quanto dichiarato dal CEO, prevede un ritorno entro 5 anni: "La nostra piattaforma F4 è stata interrotta, ma lo riprenderemo entro cinque anni. Un progetto che vedrà un rientro anche nella serie superbike".

Rewind: MV Agusta F4 Serie Oro, arte in movimento