Ducati Superleggera V4, ci siamo. La Panigale più estrema di sempre si appresta al controllo di qualità finale. Claudio Domenicali, AD del Marchio, lo ha confermato attraverso un tweet pubblicato sui social. Le sue parole sono in inglese, ecco la traduzione: "La terza settimana dopo la ripartenza è quasi terminata. I sogni stanno diventando realtà: questa è la Superleggera di preserie, pronta a trasferirsi a Nardò per il controllo di qualità finale. Nessun'altra moto omologata per la strada le si avvicina: 224 CV per un peso a secco di 159 kg. Un vero sogno per ogni motociclista appassionato!"

ESTREMA, VELOCE, ANIMA DA CORSA

Cresce l'attesa per vedere la moto su strada, dopo la presentazione avvenuta lo scorso febbraio. Superleggera V4 è la sublimazione di tanti anni d'esperienza di Ducati nel Mondiale SBK e in MotoGP. Dalla massima competizione motociclistica, il modello riprende il rapporto peso/potenza sottolineato da Domenicali su Twitter, praticamente quello di una moto da gara.

Edizione limitata a 500 esemplari, vanta la carenatura in fibra di carbonio, come le ali biplano (nonché telaio e telaietto). Presenti componenti anche in titanio e alluminio. Superleggera V4 sottolinea la sua aerodinamica estrema, mutuata a quella della Desmosedici GP16, altra eccellenza di Borgo Panigale. Ad alimentarla, il V4 998 cc da 224 CV in configurazione stradale. Un'esclusiva, invece, l'impianto frenante Brembo, con le pinze Stylema R.

Ducati Superleggera V4, Valia: "Moto davvero estrema, impressionante" VIDEO