Cinquant’anni fa debuttava la Harley-Davidson XR450, destinata a diventare la moto più vittoriosa nella storia delle corse AMA: tra il 1972 e il 2008 si è aggiudicata ben 28 dei 37 campionati flat track disputati.

Per celebrare questa leggenda, le Harley-Davidson Super Twins e Production Twins insieme alla Screamin’ Eagle/ Vance & Hines NHRA Pro Stock si fregeranno del colore iconico delle moto da competizione Harley-Davidson: il Jet Fire Orange. Stesso coloro avranno anche i truck del team, le divise e gli accessori brandizzati

La XR750 è la moto con più vittorie nella storia delle AMA Pro Racing ", ha sottolineato Jon Bekefy, General Manager del Brand Marketing Harley-Davidson. "In questo 50° anniversario, Harley-Davidson vuole riflettere sull'eredità e sulle persone che hanno progettato, sviluppato, e guidato la XR750 durante i suoi magnifici anni di competizione e celebrare l’impegno di Harley-Davidson nel 2020”.

La storia

La XR750 è nata nel 1970 con l'avvento della nuova formula AMA Racing: fu creata da Dick O’Brian, allora team manager di Harley-Davidson, per sostituire un altro grande successo: la KR750.

Spinta da un motore Sportster, l'XR750 utilizzava testate e cilindri in ghisa modificati, un magnete al posto del generatore e una lubrificazione di prim’ordine. Nel 1972 fu introdotto il nuovo e più potente propulsore XR750 in lega di alluminio.

Questa moto ha dominato le competizioni flat track per svariati decenni, guadagnandosi la nomea di "moto da competizione di maggior successo di tutti i tempi".

A contribuire al suo successo, anche le prestazioni dello stuntman Evel Knievel, che iniziò a saltare su una XR750 al culmine della sua carriera dal 1970 al 1976, e accanto agli exploit delle versioni da corsa della XR750 ispirò una generazione.

Il futuro

Quest’anno il team di Flat Track di Harley-Davidson continuerà a mettere in campo la tradizione affiancata dalla modernità. La nuova XG750R è alimentata dal propulsore  Revolution X V-Twin 750. Raffreddato a liquido, a iniezione e “racing oriented”, si ispira al motore di produzione originariamente progettato per la Street 750.

Il Factory Flat Track Team di Harley-Davidson disputerà le 18 tappe dell’AFT SuperTwins nel 2020 che avrebbe dovuto partire già lo scorso 14 marzo con la Daytona TT, posticipata per contenere l’emergenza Coronavirus. Il primo round della stagione sarà il 2 maggio sull’Half-Mile di Fort Worth, in Texas.

Harley-Davidson: la Road Glide Special “Born in the USA”