Nuovi aggiornamenti dal mondo delle due ruote per quanto riguarda l’emergenza Coronavirus in Italia: da casa Ducati arriva la comunicazione ufficiale, gli stabilimenti bolognesi del Marchio resteranno chiusi almeno fino all’inizio della prossima settimana.

RIAPERTURA PROGRESSIVA

L’azienda di Borgo Panigale ha diramato la comunicazione dopo l’accordo preso insieme ai sindacati dei lavoratori. Al momento lo stop è totale, salvo poi riprendere tra qualche giorno in maniera progressiva. Man mano i vari reparti saranno adattati alle norme di sicurezza disposte dal governo e saranno riattivati per turni ridotti.
L’arresto della produzione arriva in un momento fertile per Ducati, che d’altra parte si era già attivata in ottica Coronavirus con l’aumento dello smartworking per i propri dipendenti fino a quanto possibile: le riunioni sono state condotte da remoto, le distanze minime sono state rispettate così come le postazioni di lavoro nella catena di produzione sono state modificate per tutelare i lavoratori. In attesa di un miglioramento a livello nazionale, però, ora è il momento di fermarsi.

Moto Morini: serrande abbassate per Coronavirus