Moto Morni si ferma momentanemente. Causa la grave emergenza per il Coronavirus che sta interessando tutta l'Italia, la casa con sede a Trivolzio (PV) ha deciso di fermare temporaneamente l'attività fino a data da destinarsi. 
Questo è solo l'inzio, già altre aziende hanno chiuso i battenti e presto, molto probabilmente, la decisione riguarderà tutto il settore moto (e non solo).

La nota di Moto Morini rilasciata su FB

"Cari Amici,
alla luce di quanto sta accadendo nel nostro Paese, abbiamo in tutta coscienza preso la decisione di chiudere temporaneamente la nostra Azienda a Trivolzio (PV), perché riteniamo che l’incolumità di tutte le persone che lavorano con noi e della comunità intera abbia un valore più grande, e non necessiti di essere soggetta ad obblighi e divieti per essere salvaguardata.
Siamo ovviamente preoccupati, ma altresì certi che supereremo l’emergenza e torneremo a crescere. L’Italia ha in sé la possibilità di farcela: siamo strutturalmente un Paese forte. Supereremo sicuramente la crisi agendo con unità di intenti e di spirito.
A Tutti coloro che dall’inizio dell’emergenza lavorano in prima linea, rischiando la propria incolumità per garantirci un ritorno alla normalità, vanno i nostri più sentiti ringraziamenti e la garanzia del nostro impegno nel rispettare le direttive, che è l’unico modo che abbiamo per aiutarli davvero.

Noi non smettiamo di pianificare esperienze uniche da vivere insieme a voi, perché quando tutto sarà finito sarà ancora più bello salire in sella e dare gas!"

Moto Morini X-Cape: arriverà in autunno