Le naked: le novità da tenere sott'occhio nel 2022

Le naked: le novità da tenere sott'occhio nel 2022

Per anni è stato il segmento di riferimento, oggi messo un po' in ombra dalle arrembanti crossover. Le ultime novità, potrebbero invertire la tendenza, soprattutto tra le medie cilindrate

APRILIA TUONO 660 FACTORY

La parola magica "Factory", in Aprilia, è sinonimo di sportività allo stato puro. E ora tocca alla Tuono 660, introdotta lo scorso anno, ricevere l'equipaggiamento più raffinato, che potenzia le già eccellenti qualità dinamiche. La naked di Noale punta su un invidiabile rapporto peso/potenza, migliorato con una batteria al litio più leggera di 2 kg e con l'aumento di 5 CV. La coppia massima rimane di 67 Nm ma la trasmissione finale è più corta. Non mancano la forcella Kayaba con steli di 41 mm di diametro e l'ammortizzatore Sachs con serbatoio separato, entrambi completamente regolabili. Tra i controlli elettronici APRC troviamo l'acceleratore ride by wire, la piattaforma inerziale a 6 assi, il controllo di trazione e di impennata. Sono presenti anche il cruise control e il cambio elettronico e la chicca del controllo regolabile del freno motore. Non mancano cornering ABS e cinque riding mode personalizzabili.

EICMA 2021, Aprilia Tuono 660 Factory

EICMA 2021, Aprilia Tuono 660 Factory

La Casa di Noale porta una versione ancora più pepata della sua aggressiva roadster di media cilindrata. Scopriamo le differenza dalla Standard in questo video

Guarda il video

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento