Triumph e Husqvarna, i nuovi modelli verranno costruiti in India

Triumph e Husqvarna, i nuovi modelli verranno costruiti in India

Le moto di piccola-media cilindrata della Casa britannica e lo scooter elettrico svedese Vektorr saranno realizzati in una nuova fabbrica, grazie all'accordo con Bajaj Auto

Redazione - @InMoto_it

La nuova gamma di piccola-media cilindrata Triumph e i modelli elettrici Husqvarna saranno costruiti in una nuova grande fabbrica in costruzione in India grazie all'investimento di Bajaj Auto, colosso attualmente in lizza con Hero MotoCorp per diventare la più grande azienda motociclistica indiana.

BAJAJ, L'ACCORDO CON TRIUMPH

Bajaj attualmente vanta una quota importante in Pierer Mobility, grazie al quale si è già alleata con KTM, Husqvarna e GasGas, e ha recentemente stipulato una partnership con Triumph per sviluppare una gamma di nuovi modelli. In più, il brand asiatico ha firmato un accordo con il governo del Maharashtra per costruire una nuova fabbrica vicino alla sua attuale sede nella città di Pune. In quello stabilimento, Triumph realizzerà i suoi modelli di piccola e media cilindrata, che varieranno dalla cubatura di 250 ai 700 cc.

TRIUMPH, PARTNERSHIP CON BAJAJ E PRIMI TEST PER LA MOTO ELETTRICA

IL VEKTORR DI HUSQVARNA

L'impianto sarà anche dedicato a potenziare la produzione di moto elettriche di Bajaj. Attualmente, la Casa indiana propone lo scooter a zero emissioni Chetak, che a sua volta formerà la base del nuovo scooter elettrico di Husqvarna, Vektorr. Quest'ultimo sarà quindi costruito in India, primo prodotto Husqvarna di sempre ad essere costruito al di fuori dell'Europa. In futuro, non stupirebbe che anche KTM possa seguire l'esempio di Triumph e Husqvarna, non appena il marchio austriaco deciderà di attuare la propria offensiva elettrificata.

SCOOTER ELETTRICI: CINQUE MODELLI A MENO DI 4.000 EURO

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento