I bozzetti sono finiti in rete, come ormai succede spesso, e dopo l’incontro tra gli investitori e la Pierer Mobility (il gruppo che gestisce oltre a Husqvarna, anche KTM e GasGas) le voci si rincorrono. Husqvarna è al lavoro per produrre uno scooter elettrico (da lanciare nel 2021) ma, soprattutto, una moto elettrica il cui debutto è previsto a marzo 2022. Il nome che circola per il nuovo modello è E-Pilen.

La notizia sorprende, ma non troppo: KTM ha in gamma modelli green e, recentemente, è rispuntata fuori l’idea dello scooter 100% a zero emissioni. Adesso è il turno di Husqvarna.

Simile a Vitpilen e Svartpilen

Da quanto emerso finora, bolle in pentola un sistema di batterie modulare (figlio della collaborazione tra KTM e Bajaj) che alimenterà i powertrain da 4 e 10 kW della E-Pilen, con differenti range di potenza, si parla di 5,4 e 13,4 CV. Esteticamente la moto elettrica presenta notevoli somiglianze con le linee di Vitpilen e Svartpilen, nonostante sia pensata per essere più agile e leggera.

La produzione avverrà nello stabilimento Bajaj di Pune, in India, ma mancano conferme ufficiali dal Marchio. Va sottolineato che manca ancora diverso tempo al debutto previsto: per la E-Pilen non sono da escludere cambiamenti in corso d'opera.

Husqvarna Svartpilen 901: primi collaudi su strada