Tamarit Motorcycles è un produttore spagnolo di motociclette custom nato ad Elche, nella Comunità Valenciana, balzato agli onori della cronaca motociclistica per aver dedicato anima e corpo alla costruzione di due ruote special incentrate sui modelli Triumph.

L’ultimo uscito dall’officina spagnola riguarderebbe una rivisitazione in chiave café racer della Triumph Speed Twin, la modern classic inglese con motore bicilindrico parallelo da 1.200 cc capace di 97 cavalli a 6.750 giri e di un picco di coppia pari a 112 Nm a 4.950 giri.

Triumph Thruxton 900 Gullwing X: café racer che si ispira alle auto

“PARIS”, IL PROGETTO N°75

Partendo già da una buona base, Tamarit ha pensato bene di aggiornare la Speed Twin “Paris” – questo il nome del modello custom N° 75 prodotto dall’azienda -, implementando sulla due ruote tutta una serie di parti presenti all’intero del suo personalissimo catalogo.

Secondo quanto riferito dalla stessa officina, infatti, la “Paris” sfoggerebbe un nuovo codino “Suzuka” – creato appositamente per la Speed Twin – una sella trapuntata Tamarit, scarico Thruxton “Apollo”, un nuovo sottopancia con finiture in fibra di vetro, una nuova mascherina del faro anteriore, specchietti circolari, un nuovo portatarga e ammortizzatori Öhlins TR964.

Nessun cambiamento, invece, per quanto riguarda le prestazioni. Infatti, se dal punto di vista del design la Triumph Speed Twin “Paris” è stata completamente riconvertita, per quel che riguarda la motorizzazione non è stata apportata alcuna modifica.

BMW R Nine T: la special DBR9T ispirata ad Aston Martin