Dato che nell’aria si sente il rombo del Motor Bike Expo, dove le custom non mancheranno, quella di cui vogliamo parlarvi oggi arriva dall’Australia e porta la firma del gruppo di Ellaspede, con sede a Brisbane. L’ispirazione è arrivata dalla Ducati Monster 659 ABS, approdata sull’isola nel 2011. Anzi, a dire la verità la musa è stata un’edizione speciale dedicata a Valentino Rossi (nel team MotoGP di Borgo Panigale per il biennio 2011-12). Da questa Special Edition è nata la Ducati Monster 659 EB616, una delle ultime custom di Ellaspede.

Cosa cambia

I cambiamenti riguardano soprattutto la forma, ritenuta dagli australiani troppo poco aggressiva. Una caratterista che loro ritengono distintiva delle moto di Borgo Panigale. Per aumentare il livello di cattiveria, hanno scelto di rivolgersi a un designer piemontese, Paolo “Tex” Tesio, che si è occupato della carenatura frontale e del sottopancia (a cui sono state fatte delle lievi modifiche in terra australiana in fase di montaggio). Poi è stato scelto di montare lo scarico QD Ex-Box perché ritenuto coerente, cioè altrettanto aggressivo, con l’estetica della Monster. L’originale faro anteriore ha cambiato posizione: è stato costruito un apposito supporto per sistemarlo più in basso. Le frecce, invece, sono firmate Rizoma. Nuovi specchietti, rivolti verso il basso, e nuovo manubrio, anzi semimanubri Woodcraft.

Essenza italiana

Per quanto riguarda il codone, gli uomini di Ellaspede hanno optato per uno stile minimale: hanno mantenuto l’originale, certo, ma ben ripulito e poi verniciato di rosso e bianco per omaggiarne l’essenza italiana. Per continuare sulla strada della celebrazione, sul serbatoio troneggiano i classici loghi Ducati, sul telaio a traliccio sventolano le bandiere tricolore, all’interno dei cerchi è stampato il lettering di Borgo Panigale.

Ducati Panigale V4: la sexy Superleggera finisce in rete