Un lavoro da giornalista, una passione per le moto da cross: è una vita piena di sorprese, quella di Jenn Sheppard, assistente professore all'Università di Lincoln, Nebraska.

PASSIONE INSEGNAMENTO E CROSS

Jenn ha studiato giornalismo sportivo al college, per poi, dopo la laurea, ottenere un lavoro di pubbliche relazioni presso una società di produzione di film a tema motociclistico. Lei lo aveva descritto come il lavoro dei suoi sogni, salvo poi scoprire l'amore per l'insegnamento. Per cinque anni ha insegnato giornalismo a studenti delle scuole superiori e universitari, prima di diventare assistente professore di media e comunicazione sportiva presso l'Università di Lincoln. Durante tutti questi cambiamenti, c'era una sola costante per lei: le moto da cross. Una passione nata da bambina, quando all'età di quattro anni suo padre, pilota, le regalò la sua prima moto.

Donne e moto: in sella al grido di libertà e condivisione

DAL CROSS ALLA VITA DI OGNI GIORNO

Jenn cominciò così a correre in moto dall'età di 13 anni, vincendo anche un campionato enduro nel 2001, esempio femminile in un mondo dominato dai maschi. Lei è sempre stata abituata a essere presa di mira, anche oggi che è l'unica professoressa donna di sport al College of Journalism and Mass Communications del Nebraska. Vede il ruolo come un'opportunità per ispirare studenti e studentesse a rompere le barriere nel giornalismo e nello sport. E per ispirarle, utilizza la propria esperienza nel cross. Proprio come nella disclipina off-road, infatti, bisogna essere preparati e pronti a rialzarsi e a continuare a correre anche quando si cade.

MotoTribe, quattro moto-influencer inaugurano un podcast

Nei giorni feriali, quindi, una professoressa di giornalismo; nei weekend, una crossista a tutti gli effetti. La strana, bellissima, vita di Jenn Sheppard. Come noi, una persona innamorata delle due ruote.