A 185 km/h lungo il lago di Como: identificato e multato il centauro

A 185 km/h lungo il lago di Como: identificato e multato il centauro

Il giovane motociclista aveva postato tutto su YouTube, ma le numerose segnalazioni hanno attivato la polizia: ora rischia il ritiro della patente

Redazione - @InMoto_it

Qualche giorno fa vi avevamo raccontato di uno scellerato motociclista che ha caricato su YouTube il video della sua folle corsa, fino a 185 km/h, sulle strade intorno al Lago di Como. E vi avevamo anche detto che avrebbe avuto “vita breve”: le tantissime segnalazioni arrivate alle forze dell’ordine da parte degli utenti del web che hanno visto il filmato, in cui il giovane si identificava come “Flash”, hanno messo in moto le ricerche degli agenti che presto hanno identificato il centauro.

Ora rischia la patente

Il colpevole è un giovane motociclista che adesso dovrà pagare migliaia di euro di multa per eccesso di velocità, ma anche sorpassi illegali e guida pericolosa. Un insieme di infrazioni, più la poco furba idea di postare tutto sul web, che si spera gli facciano passare la voglia di mettere a rischio prima che la sua vita, quella di tutti gli altri utenti della strada che avrebbero potuto essere coinvolti in un incidente. Non solo, per lui anche 11 punti in meno sulla patente che potrebbe essergli ritirata, trattandosi di un neopatentato. Ci è voluto poco agli agenti della polstrada di Lecco a identificarlo e rintracciarlo.

CATANIA, “GITA DI FAMIGLIA”: IN QUATTRO IN SCOOTER E SENZA CASCO

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento