Tre cilindri che erogano 140 cv meritano un'"uscita" come si deve. L'erogazione deve avvenire attraverso un impianto di scarico che possa risaltarne sound e potenza. La MV Agusta Brutale 800, recentemente aggiornata da Schiranna, potrà godere di un nuovo apposito terminale sviluppato da Mivv per gli esemplari della naked con motore Euro 4 immatricolati dal 2016 al 2021, ma presto si integrerà anche con il nuovo omologato Euro 5.

DESIGN CHE ATTIRA L'ATTENZIONE

Lo scarico ideato dall'azienda abruzzese è difficile da non notare, appartenente alla linea Speed Edge. Realizzato in acciaio inox, presenta un design simile a quello di serie della naked, con silenziatore configurato in orizzontale e tre tubi di uscita a fetta di salame, anche se la posizione rimane identica. Il catalizzatore che lo connette al tricilindrico è quello originale di MV Agusta.

PIÙ POTENZA, MENO PESO

I vantaggi che porta lo scarico Mivv alla Brutale 800 2021 riguardano ovviamente le prestazioni - 4 cv in più di potenza a 11.200 giri/min e 2,2 Nm di coppia in più a 8.800 giri - e il peso - 3,5 kg in meno -. L'impianto arriva a marzo 2021 in due diverse finiture, ognuna con un prezzo diverso: la versione scura Black Moon costa 990 euro, la chiara Pearled è in vendita a 890 euro.

MV Agusta Dragster RR 2021, tecnologia e prestazione