Cambia soprattutto nel design la nuova Suzuki GSX-S1000, che non snatura la propria indole con stravolgimenti sostanziali. Ciononostante, non mancano importanti upgrades.

Migliorano erogazione e dotazione

Migliora, ad esempio, e di molto, l’erogazione del motore (fatto non scontato, considerate le restrizioni imposte dall'Euro 5), come anche la dotazione tecnica molto completa, proposta ad un prezzo piuttosto competitivo: si parte da 13.190 euro, comprensivi di quickshifter bidirezionale. L'abbiamo messa sotto torchio nella nostra video-prova.

Suzuki GSX-S1000: perchè un posteriore 190/50?