Pensata, progettata e costruita, per offrire il massimo delle prestazioni in pista.  La Aprilia RSV4 my2021 si presenta come moto emozionale, efficace tra i cordoli, adatto soprattutto a piloti veri, in grado di sfruttare a fondo il suo elevatissimo potenziale.

PIù GRINTA PER TUTTI (O QUASI)

In questo aggiornamento però, il lavoro svolto dai tecnici di Noale ha messo nel mirino anche chi pilota professionista non è. Grazie all'elettronica raffinata, e all'elevata "trattabilità", anche l'amatore evoluto può riuscire a trovare facilmente la sua dimensione in sella. Resta una "bestia" la RSV4, con la coppia ai medi del motore che è devastante, e con molta probabilità il riferimento tra le superbike. Ve la raccontiamo in questa video-prova.

Yamaha, una nuova famiglia di sportive in arrivo?