EICMA 2021, Benelli: la famiglia Leoncino si allarga

A Milano sfilano le versioni 125 e 800 con quest'ultima che adotta il motore visto sulla TRK 800. Presente anche nella variante Trail

Redazione - @InMoto_it

Non solo TRK 800. Allo stand Benelli ad EICMA arrivano le novità per quel che riguarda la famiglia Leoncino che vede le nuove 125 e le 800 presenti in due versioni: standard e Trail.

Leoncino 125

Con un design analogo alle sorelle di maggior cilindrata, la Leoncino 125 si rivolge a quei giovani che vogliono distinguersi per personalità e originalità. Siamo insomma sempre dalle parti del “modern classic”, che tanto piace in questo momento. Il motore monocilindrico raffreddato a liquido da 12,8 CV, percorre 100 km con 2,2 litri di carburante. La ciclistica, con la bella forcella upside-down di 35 mm di diametro e il disco singolo flottante di 280 mm promettono tanta stabilità e divertimento. Stiloso il fanale anteriore a led. Non ha l’ABS, sostituito in questo caso dal sistema CBS, vale a dire dalla frenata combinata.

Leoncino 800: Standard e Trail

Il motore di 754 cc della TRK 800 va ora a equipaggiare anche la Leoncino. Pure in questo caso, l’estetica è stata rivista, rimanendo però negli stessi canoni, per conservare il “family feeling”. Ecco allora il serbatoio dalle linee più spigolose e aggressive, che ben si integra con il fanale a led che conserva l’elemento stilistico dell’arco e il logo Benelli Leoncino al centro. Ciclistica ben dotata, con una forcella Marzocchi upside-down con steli di 50 mm di diametro regolabile in compressione, estensione e precarico molla. Bello e funzionale anche l’impianto frenante Brembo, con il doppio disco di 320 mm e le pinze monoblocco radiali a 4 pistoncini. Disponibile anche in versione Trail.

Benelli svela l'attesa TRK 800, (per ora) come concept

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento