La moto più venduta in Italia è la Benelli TRK 502, guidabile con patente A2. Nella Top 30 del 2020 ben 16 sono guidabili con la patente dei diciottenni, includendo le 125 e le doppie proposte (potenza piena o limitata). Siamo una nazione che bada sempre di più alla sostanza e alla versatilità, ma fra le tante proposte abbiamo deciso di scegliere solo 5 modelli 2021, tutti depotenziati, pensando più al piacere di guida e alla qualità del progetto che alle caratteristiche di fruibilità a 360° o al prezzo. Ovviamente, compiuti i 21 anni si potranno ripotenziare (reimmatricolando il mezzo con la nuova potenza a libretto) per godere della stessa moto, ma al 100% delle sue capacità.

Aprilia RS 660/Tuono 660

Non potevamo non scegliere quella che, probabilmente, sarà la moto più discussa del 2021. Con la serie RS 660 e Tuono 660 Aprilia ha portato a una cilindrata più umana il brivido di guidare una vera sportiva di Noale. Siamo lontani dalla perfezione pistaiola della RSV4, ma qui il mix fra piacere di guida su strada, stile italiano e qualità del prodotto raggiunge livelli stratoferici. Per una cifra attorno ai 10.000 euro ci si porta a casa un mezzo dall'equilibrio quasi perfetto (che sia in versione a manubrio basso o manubrio alto) e anche i neofiti potranno godere di queste caratteristiche, essendo prevista una versione depotenziata per patente A2.