Guardia di Finanza alla ricerca delle moto storiche per il proprio Museo

Guardia di Finanza alla ricerca delle moto storiche per il proprio Museo

Le Fiamme Gialle vogliono ampliare la collezione storica delle due ruote (ferma a soli 5 modelli) e lanciano un appello ai collezionisti italiani

Redazione - @InMoto_it

La Guardia di Finanza è alla ricerca delle sue moto storiche per ampliare la collezione del proprio Museo, che si trova in piazza Mariano Armellini a Roma. Le Fiamme Gialle infatti, vantano un'esposizione di ben 25 auto ma solo 5 moto. Da qui, il desiderio di reperire qualche esemplare in più. E per farlo, ha lanciato un appello ai collezionisti italiani.

Impenna davanti alla Guardia di Finanza: porta a casa 11 multe

LE MOTO ATTUALMENTE PRESENTI

Attualmente, le moto presenti al Museo sono una Moto Guzzi V7 700cc (prima serie), una Guzzi V75, una Gilera 300 bicilindrica, una Gilera 124 Giubileo e infine una Iso 113cc del 1962 in arrivo da Roma. "Sei anni fa abbiamo iniziato ad allestire questa raccolta di mezzi storici che comprende auto e moto - spiega il maggiore Marco Biondi, responsabile della sezione veicoli storici del museo -. Sostanzialmente conserviamo le moto e le auto più rappresentative della storia della motorizzazione della Guardia di Finanza, mentre dall'altro lato siamo impegnati presso il mercato dei collezionisti privati nel reperimento di mezzi, sia a due che a quattro ruote. Vogliamo quindi lanciare un appello a tutti coloro che possiedono un mezzo appartenuto alle Fiamme Gialle di contattarci perché siamo interessati all'acquisto. Se qualche appassionato ne avesse uno può scrivere all'indirizzo mail biondi.marco@gdf.it inviandoci le foto del mezzo e sarà ricontattato qualora ci fossero le condizioni per l'acquisto. Dopodiché, se lo acquisiremo, provvederemo all'eventuale ripristino finalizzato all'esposizione nel nostro Museo".

Sequestrato tesoro di veicoli d'epoca, anche 31 Lambretta e 39 Vespa

Trai desideri del maggiore e del museo, la possibilità di recuperare qualche esemplare di Falcone, moto della Guzzi impiegata negli anni '50 e '60 nella lotta ai contrabbandieri, e le Moto Morini e Gilera su cui il gruppo sportivo delle Fiamme Gialle correva nelle gare enduro degli anni '60 e '70.

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento