Stanno avendo un bel da fare i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Napoli che, coordinati dalla Procura della Repubblica di Nola, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un noto imprenditore di San Giorgio a Cremano (Napoli). L’uomo, Giuseppe Paparo, 53 anni, amministratore unico della PA.GI. Carburanti srl, opera nel settore della commercializzazione di prodotti energetici.

Gli rubano lo scooter, Insigne gliene regala uno nuovo

La scoperta

Il reato? sarebbe ritenuto responsabile di una maxi evasione dell’Iva. Ma ciò che ha stupito le forze dell’ordine, durante il sequestro dei beni, sono stati i numerosi veicoli d’epoca ritrovati in un garage sotterraneo: per le due ruote ci sono 31 Lambretta e 39 Vespa, a cui si aggiungono sei Ferrari e due Porsche.

Incredibile: parroco ritrova il suo Ciao rubato nel 1999

Un tesoretto

All’interno di un enorme e segreto garage sotterraneo a San Giorgio a Cremano, le Fiamme Gialle hanno scoperto il bottino “d’epoca”: tre piani interrati, suddivisi in box il cui colore si accompagna a quello dei veicoli in essi contenuti e con tanto di saracinesche telecomandate, che contenevano i numerosi e prestigiosi mezzi a due e quattro ruote. In totale, il sequestro dei beni ha un valore di circa 10 milioni di euro.