Fase 2, in moto tra regioni? Al via dal 3 giugno

Fase 2, in moto tra regioni? Al via dal 3 giugno

Dal 18 maggio se ne va l’autocertificazione (ok ai giri in moto in solitaria), ma uscire dai confini regionali non sarà permesso fino a dopo la Festa della Repubblica

Redazione - @InMoto_it

Per il 18 maggio è tutto deciso, ma ci sono ancora molte questioni in sospeso. Andiamo con ordine. Dal prossimo lunedì non dovremo più usare l’autocertificazione (eccetto casi eccezionali, come lo spostamento tra regioni che è permesso solo per comprovati motivi di lavoro, salute o estrema necessità), gran parte delle attività commerciali potrà ripartire e, per i motociclisti, sono finalmente concessi i giri in moto, ma ancora in solitaria. Il nodo cruciale, adesso, riguarda un’altra data, quella del 3 giugno. Spostamento tra regioni sì o spostamento tra regioni no? Quando sarà possibile guidare la propria moto senza una meta, anche oltre i confini regionali?

La moto, forse la forma di distanziamento sociale più pura che c’è

Il dibattito

La riapertura dei confini regionali è il tema che sta tenendo banco in queste ore tra governo e Regioni. Il premier Conte ha fissato al 3 giugno la data dalla quale consentire lo spostamento libero tra regioni, lasciando la possibilità alle Regioni di adottare misure più restrittive, in base ai dati epidemiologici. Possibilità che alcuni governatori vorrebbero adottare nel senso opposto, ovvero per una riapertura anticipata: in particolare Stefano Bonaccini (Emilia Romagna), Massimiliano Fedriga (Friuli Venezia Giulia) e Luca Zaia (Veneto) sarebbero intenzionati ad aprire i confini già dal 18 maggio.

Liberi di guidare

Scontro tra governo e Regioni a parte, abbiamo davanti a noi, a partire da lunedì, oltre due settimane di giri in moto, senza quella autocertificazione che per settimane ci ha perseguitato. Abbiamo atteso questo giorno per troppo tempo: godiamoci il rombo del motore, il clima mite di questa stagione e le bellezze regionali. In solitaria o accompagnati dal proprio convivente perché per adesso non sono ancora previste gite di gruppo. Intanto, però, abbiamo riconquistato un pezzo di libertà. E ce la meritiamo tutta.

Lezioni di guida InMoto, parte 3: il freno posteriore

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento