Dopo quasi due mesi di porte chiuse e saracinesche abbassate, i punti vendita e le concessionarie Harley-Davidson italiane sono pronte a riaprire. La fase 2 segna un punto da cui ripartire, rispettando le regole e i protocolli di sicurezza: la cautela è un’arma importante, specialmente adesso, ma finalmente gli appassionati HD possono immergersi nel mondo che tanto amano.

Club Harley-Davidson di Firenze fa consegne a domicilio

Le novità

Tornare in concessionaria significa scoprire le novità e le promozioni che Harley-Davidson ha in serbo per i propri clienti, ma anche poter toccare con mano la gamma 2020. In attesa di poter circolare liberamente e concedersi gite fuori porta, i motociclisti possono scegliere la loro prossima compagna recandosi nei punti vendita del marchio. Non solo. Harley-Davidson è anche accessori e abbigliamento tecnico, comprese le quattro collezioni più orientate al lifestyle: Genuine, 1903, Garage, H-D Moto. Prima di recarsi in qualsiasi punto vendita è importante fissare un appuntamento per evitare sovraffollamenti nelle strutture che non permetterebbero di rispettare le distanze di sicurezza.

Nuova strategia Harley-Davidson: si torna indietro?