Triumph: la nuova Tiger 1200 promette scintille tra le maxi Adventure

Triumph: la nuova Tiger 1200 promette scintille tra le maxi Adventure

Profondamente rivista la nuova endurona di Hinckley si prepara al debutto sul mercato. Tante novità tecniche, dal motore alla ciclistica passando per un più aggressivo design

Redazione - @InMoto_it

Continuano le anticipazioni per il 2022 in casa Triumph. Dopo aver "svelato" con alcune immagini i tratti della entry-level Tiger Sport 660, ora è la volta della rinnovata Tiger 1200 fare capolino in veste "camouflage".

LAVORO DA "ZERO"

Nuova Triumph Tiger 1200 FOTO

Nuova Triumph Tiger 1200 FOTO

Totalmente ridisegnata, la nuova Tiger 1200 è in arrivo e il prototipo sta affrontando le ultime fasi dei test di collaudo. Promette di essere più leggera delle rivali più vendute grazie a interventi mirati.

Guarda la gallery

Poche le informazioni rilasciate dalla Casa inglese, ma da quel che sappiamo la rinnovata crossover si appresta a debuttare sul mercato totalmente ridisegnata. L'obiettivo è di quelli ambiziosi: essere la più compatta, agile e maneggevole Adventure sul mercato.

Per arrivare a questi risultati ha Hinckley hanno lavorato su ogni comparto. Andando tra ipotesi e certezze per la Tiger 1200 una delle novità potremmo vederla già dal motore, più compatto, con il tre cilindri in linea che dovrebbe arrivare direttamente dalla Speed Triple, quindi con potenza da quasi 180 CV ma rivista pin ottica di una maggiore elasticità di erogazione e che potrebbe attestarsi sui 160 CV di potenza massima, il tutto in conformità con la nuova normativa Euro5 sulle emissioni inquinanti. La trasmissione resta ad albero mentre il forcellone monobraccio viene sostituito da uno bibraccio oscillante.

Dalle prime immagini mostrate, la nuova Tiger 1200 sembra più snella della versione precedente, con un serbatoio più piatto, doppio faro Led anteriore e un nuovo pneumatico anteriore tubeless da 21” più grande dell'attuale da 19” (per la variante off-road). Sull'aspetto della Triumph Tiger 1200 rinnovata influisce anche il nuovo telaio ridisegnato in tubi d'acciaio. Il telaietto posteriore, invece, risulta imbullonato sulla struttura principale e non più saldato come in precedenza. Il peso dovrebbe calare rispetto a quello dell'attuale versione. Inoltre ci aspettiamo, comme impone la new age delle strumentazioni, una elemento TFT da 7" ed una ricca dotazione in fatto di infotainement.

Le moto più attese del 2022: naked e sportive

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento